Cerca
Close this search box.

ORGANIC LAVENDER FARM AND AGRITURISMO IN MAREMMA TUSCANY

Mille e una storia

 

Marino3

Questo è il post che non avrei mai voluto scrivere, perché questo è il post in cui la storia di Marino, il mio adorato vicino di casa, finisce, per sempre.

Marino ci ha lasciati la settimana scorsa, a 91 anni, dopo un lungo via e vai tra ospedali e casa di cura.  Era già da tempo che il suo stato di salute si era aggravato; dopo svariate cadute il suo corpo forte e tenace aveva iniziato a cedere.

L’ultima volta che ero andata a trovarlo in ospedale, pochi giorni prima della sua morte, aveva ancora gli occhi vispi e lucidi, ma faceva fatica a parlare. Tenendogli stretta la mano gli avevo detto quanto mi mancasse al podere, quanto io sentissi la sua mancanza e di quanto io avessi bisogno di lui. Poi per tirarlo su di morale avevo scherzato sul suo passato avventuroso durante gli anni della guerra, sui suoi numerosi viaggi, sulla sua prigionia in Algeria, che contrariamente alle aspettative si era rivelata uno dei periodi più felici della sua vita.

La terribile notizia della sua morte mi è arrivata, da un mio vicino, mentre stavo lavorando in giardino e lo stavo pensando. Inizialmente paralizzata e attonita, un attimo dopo sono stata sommersa da un fiume di parole, racconti, episodi, condivisi con lui.  Come se solo in quel preciso istante io avessi preso piena coscienza del vero valore di averlo conosciuto e di avere condiviso con lui così tanto tempo insieme. Solo allora mi sono resa conto del grande tesoro che Marino mi aveva lasciato in eredità, il racconto della sua vita, la sua esperienza, la sua saggezza, i suoi errori, i suoi successi.  Mi aveva regalato tutto, con una generosità senza limiti.

Mille storie, che ogni giorno mi risuonano nella mente, negli occhi e nel cuore, in ogni istante, mentre sono dentro casa o fuori in giardino. Marino se n’è andato, ma ogni albero, ogni fiore, ogni pianta, ogni essere animato, continua a raccontarmi le sue meravigliose storie, tutto continua a parlare di lui, di noi e della nostra amicizia.

Ciao Marino, ti voglio bene e non ti dimenticherò mai.

 

Una risposta

  1. Meraviglia delle meraviglie….chi ci ha amato non ci lascia mai, la dote di ricordi buoni è fonte per superare il dolore della perdita. Bellissimo sguardo, Marino, sarai nei campi del cielo a fare il contadino. Anima bella. <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Contenuto protetto da copyright